• OPERA NOVA FESTIVAL 2019

 
Logo Comune di Roma
Logo Siae

EVENTO

L’ Opera Nova Festival è un evento multidisciplinare. Tanti gli spettacoli dal jazz al teatro-danza dalla prosa alla musica classica, legati da un unicum, il “nuovo” inteso come novità della proposta nella forma, nel linguaggio o nei contenuti.

5

giorni di spettacoli

15

artisti in scena

6000

visitatori

PROGRAMMA 2019

OPERA NOVA FESTIVAL – ANNO 2019

Le attività collaterali integrate dal 1 al 5 agosto si svolgeranno presso parchi, piazze, stazioni e centri di rilevanza territoriale

01 agosto: 16,30 – 19,00 Laboratorio sulle emozioni presso Centro Anziani Morsasco (rivolto agli associati del centro)

02 agosto: 16,30 – 19,00 Laboratorio sulle emozioni presso Centro Anziani Primavalle (rivolto agli associati del centro)

03 agosto: 09,00 – 12,00 e 17,00 – 19,00 Poeti di strada presso Stazione Monte Mario S.F. Neri e Ottavia.

03 agosto: 17,00 – 19,00 Artisti di strada lungo via di Torrevecchia.

04 agosto: 10,00 – 12,00 Attività ludico-creative per bambini presso Parco del Pineto

04 agosto 17,00 – 19,00 Street Art presso Piazza Santa Maria della Pietà

05 agosto: 09,00 – 12,00 Laboratorio didattico presso Centro Diurno per disabili mentali (rivolto ai pazienti del centro)

Le attività dal 21 al 25 agosto si svolgeranno presso l’area parcheggio in via Castiglioni

21 agosto

18,00   Apertura e presentazione Festival

21,00 – 23,00 PENTALFA LAB BAND

Da anni operanti sul territorio, l’orchestra della scuola di musica di Pentalfa ci presenterà un repertorio variegato di musica jazz, pop, rock arrangiati per più elementi.

22 agosto

18,00 – 19,30 CAPITAN FRACASSATO – della Compagnia Teatraltro

Una compagnia scalcagnata alla ricerca della fama intraprende un lungo viaggio verso Parigi, con l’ambizione di recitare alla corte del Re Sole, uomo che si dice non ridesse mai. Alla guida Capitan Fracassato, che narra i sacrifici delle sventurate notti dei suoi compagni e le numerose insidie che il viaggio ha loro riservato. Spettacolo tratto dalla rassegna EXIT

21,00 – 23,00 DAL VESUVIO AL CUPOLONE – Compagnia Artenova

Metti due attori con il vernacolo nel sangue, due mondi diversi e paralleli come il teatro romano e quello napoletano; l’avanspettacolo ed il varietà ne nasce uno spettacolo unico e coinvolgente.

Gino Auriuso e Sandro Scapicchio interpretano il repertorio di Petrolini, Viviani, Taranto, Totò; sonetti di Trilussa, E. De Filippo, G.G. Belli. I due interpreti si fondono in un incontro teatrale dove le migliori sfumature della romanità e la coinvolgente energia partenopea la fanno da padrone dando vita ad una dirompente comicità tipica del repertorio dei due attori in scena.

23 agosto

18,00 – 19,30 LES LESBIENNES – Compagnia La Platea

Il Reading di poesie “Les lesbiennes” muove dall’opera “Les fleurs du Mal” dell’autore francese Charles Baudelaire. Lo spettacolo si presenta come un esperimento di teatro-reading multidisciplinare in cui la lettura delle liriche da parte dell’attore Alessio Colella diventa occasione e spunto di riflessione sulla società contemporanea.

21,00 – 23,00 DRITTO & ROVESCIO

Nel 1990 Ezio De Sena fonda il gruppo “Dritto & Rovescio” – sul genere del “Rhythm and Blues”. Il repertorio spazia, tra il rock, pop, blues e country: da Sting agli Status Quo, America, Johnny Cash e altri, con un’accurata ricerca di suoni e sonorità elettroacustiche. 

24 agosto

20,00 – 21,00 BANDA LARGA TOSCANA in concerto

Il gruppo nasce nel 2006 in Toscana e decide di intraprendere un percorso all’interno di linee musicali originali influenzate dalla cultura popolare, jazz e ska, con l’intento di rivisitare, con un sound innovativo, le musiche dei grandi cantautori italiani.

21,00 – 23,00 THE J. PHINO SHOW di Gianfranco Phino

Con le sue imitazioni, improvvisazioni e canzoni, Gianfranco Phino riesce a tenere il palco da professionista consumato. Dopo l’ultima partecipazione alla finalissima di Italia’s got Talent, ma con un curriculum di ben 35 anni di attività, si propone in questa elegante cornice con il suo show comico sempre al passo coi tempi. Queste caratteristiche fanno della comicità, mai volgare, di Gianfranco Phino una sorpresa elegante e vagamente culturale.

25 agosto

18,00 – 19, 30 NON GIOCHIAMO CON IL GIOCO – di e con Geremia Longobardo

Il gioco d’azzardo patologico è ormai una delle emergenze della nostra società. Una dipendenza che colpisce centinaia di migliaia di persone. Il percorso drammaturgico si articola dai grandi classici che hanno trattato il tema del gioco fino ad arrivare ai giorni nostri, con interviste fatte a persone affette da questa atroce dipendenza che al pari della droga ti distrugge e ti lascia senza famiglia, senza affetti, senza un futuro…ma che hanno trovato la forza di reagire e di uscirne. Spettacolo tratto dalla rassegna Fringe Festival.

21,00 – 23,00 ITACA – Storie epiche ai margini di una città – di Alessandro D’Orazi

Itaca è metafora di felicità, desideri e speranze. Il Viaggio per raggiungerla può esser paragonato alla Vita di ognuno di noi, come in un’avventura Epica le disillusioni, le storie e le occasioni mancate troppe volte ci allontanano dal suo approdo. Alessandro D’Orazi ci accompagna in questo viaggio musicale all’interno dei brani del suo nuovo album che racchiude 12 Canzoni e 12 disegni che a loro volta raccontano le storie di 12 personaggi. Figure ai margini della società e dei suoi stereotipi, personaggi assurdi eppure veri che cercano la propria strada.

CONTATTI

Rimani in contatto con noi